Home >> Dossier >> Ancora note in grigio sul manifatturiero: tutta l'Eurozona in rallentamento, con la sola eccezione della Germania. L'Italia al minimo in 18 mesi

Ancora note in grigio sul manifatturiero: tutta l'Eurozona in rallentamento, con la sola eccezione della Germania. L'Italia al minimo in 18 mesi

02/08/2016
L'indice Markit Pmi si è attestato a 51,2 a luglio contro il 53,5 di giugno, il punto più basso in un anno e mezzo. In allegato i testi integrali dei comunicati Markit su Eurozona e Italia.

L’indice Markit del manifatturiero segnala un rallentamento in Italia e in larga parte dell’Eurozona, con l’eccezione di Germania, Austria e Paesi Bassi. In particolare per quanto riguarda l’Eurozona, a luglio attestandosi a 52.0, in discesa dal valore più alto in sei mesi di 52.8, l’indice finale PMI ha raggiunto un valore appena più alto della stima flash di 51.9, ma in drastico calo sul mese precedente.

Quanto all’Italia, attestandosi a 51.2, in discesa da 53.5 di giugno, l’indice destagionalizzato Markit sul Manifatturiero in Italia – che con un valore unico misura lo stato di salute delle condizioni operative – ha raggiunto a luglio il livello più basso in un anno e mezzo.

Leave a comment

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare se sei un visitatore umano.
2 + 0 =
Solve this simple math problem and enter the result. E.g. for 1+3, enter 4.