Home >> Dossier >> Calano le assunzioni. Renzi si affretta a ricordare che lo sconto sui contributi al Sud ci sarà pure nel '17. Come dire: non era il jobs act a spingere l'occupazione

Calano le assunzioni. Renzi si affretta a ricordare che lo sconto sui contributi al Sud ci sarà pure nel '17. Come dire: non era il jobs act a spingere l'occupazione

16/11/2016
Nei primi nove mesi dell’anno rispetto allo stesso periodo del 2015 (442.580 in meno pari a un calo del 32,3 per cento) e calano anche le trasformazioni di contratto a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato (118.443 in meno pari al 34,4 per cento). Lo segnala l’Inps (in allegato il testo integrale)

Calano le assunzioni a tempo indeterminato nei primi nove mesi dell’anno rispetto allo stesso periodo del 2015 (442.580 in meno pari a un calo del 32,3 per cento) e calano anche le trasformazioni di contratto a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato (118.443 in meno pari al 34,4 per cento). Lo segnala l’Inps. E di fronte a questi dati Matteo Renzi, impegnato nella campagna referendaria, si è affrettato a ribadire che lo scontro contributivo integrale proseguirà per le assunzioni nel Mezzogiorno per tutto il 2017, a testimonianza che i mirabolanti risultati sull’occupazione sono dipesi dallo sconto contributivo e non tanto dal jobs act.

Leave a comment

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare se sei un visitatore umano.
2 + 7 =
Solve this simple math problem and enter the result. E.g. for 1+3, enter 4.