Home >> Articoli >> Pubblicità, la raccolta continua a calare: - 5,5 per cento a maggio rispetto allo scorso anno.

Pubblicità, la raccolta continua a calare: - 5,5 per cento a maggio rispetto allo scorso anno.

11/07/2014
Brutte notizie anche da un indicatore indiretto sull'andamento generale dell'economia. Dati Nielsen.

Brutte notizie anche dalla raccolta pubblicitaria, indicatore importante anche se indiretto sull’andamento dell’economia. A maggio, secondo gli ultimi dati della società Nielsen, la pubblicità è calata del 5,5 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno (-4,4 per cento in aprile). E il segno negativo riguarda anche tutto il periodo gennaio-maggio 2014: -3,9 per cento su base annua.

La stampa ha registrato un lieve peggioramento del trend da aprile: i quotidiani hanno chiuso i primi cinque mesi a -12,8 per cento  (-11,1 a maggio); il calo relativo ai periodici si è fermato a meno 11,6 per cento.

Anche la pubblicità sulla radio è tornata a dare un risultato negativo, confermando l’inversione di rotta già fatta registrare ad aprile: nel periodo gennaio-maggio -0,3 per cento (-5,7 a maggio).

La raccolta di pubblicità per Internet ha accusato contrazioni del 2,1 per cento nel periodo gennaio-maggio di quest’anno, conquistando il segno più solo se si aggiungono le stime Nielsen per le categorie Social e Search. 

Ancora in negativo Cinema, DirectMail e Outdoor in generale, così come la media del mercato.

 

Leave a comment

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare se sei un visitatore umano.
7 + 1 =
Solve this simple math problem and enter the result. E.g. for 1+3, enter 4.