Home >> Dossier >> Piove sul bagnato. Fatturato e ordinativi dell'industria in calo rispetto al 2015

Piove sul bagnato. Fatturato e ordinativi dell'industria in calo rispetto al 2015

27/09/2016
Corretta per i giorni lavorati, a luglio la flessione tendenziale del fatturato manifatturiero è stata dello 0,7 per cento. La flessione degli ordinativi è stata dell'11.8. In allegato i dati dell'Istat.

Continuano ad arrivare brutte notizie dal fronte dell’economia. L’ultima riguarda il fatturato e gli ordinativi dell’industria calati in modo anche brusco rispetto allo stesso periodo del 2015.

Più in particolare, a luglio, secondo le ultime rilevazioni dell’Istat, il fatturato dell’industria risulta in crescita rispetto a giugno del 2,1 per cento, mentre gli ordinativi hanno fatto registrare una flessione del 10,8. Nel confronto con il mese di luglio 2015, l'indice grezzo del fatturato si è ridotto del 6,7 per cento e quello degli ordinativi dell'11,8.

Corretta per gli effetti di calendario la flessione tendenziale del fatturato manifatturiero è pari tuttavia solo allo 0,7 per cento (a causa di una forte differenza nei giorni  lavorati, 21 contro i 23 di luglio 2015), con un lieve aumento sul mercato interno (+0,2) e una flessione su quello estero (-2,2).

Nella media degli ultimi tre mesi, l'indice complessivo del fatturato è diminuito dello 0,4 per cento rispetto ai tre mesi precedenti (-0,2 per il fatturato interno e -0,9 per quello estero).

Leave a comment

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare se sei un visitatore umano.
2 + 1 =
Solve this simple math problem and enter the result. E.g. for 1+3, enter 4.