Home >> Autori >> Pier Luigi Bersani

Pier Luigi Bersani

Bersani: "Basta general contractors e tutto a gara europea: così si fanno i lavori correndo meno rischi di corruzione".

Lo dimostrano i fatti. "Per due volte, facendo il ministro, revocai tre mega concessioni ai General Contractors per l’Alta Velocità mandando tutto a gara. Per due volte e non senza il ricorso ai magistrati amministrativi, la coppia Berlusconi-Lunardi ripristinò le concessioni".

Francesco, il creato e il potere

L'ecologia umana viene proposta come chiave per leggere il nostro tempo, i suoi drammi e le risposte necessarie. Qui sta la sorprendente politicita' dell'ultima enciclica, che rivendica l'autonomia della politica per contrastare il dominio che deriva dal distorto e superbo connubio fra tecnica ed economia.

Il centrosinistra deve dare vita a una nuova piattaforma politica. La via seguita finora è sbagliata.

Ci siamo raccontati e accontentati di un racconto secondo il quale abbiamo fatto piccoli passi, ma sulla strada giusta. Non è così. La verità è che dobbiamo discutere e capire come fare passi in avanti su una strada diversa, un’altra strada, perché quella che abbiamo imboccato e continuiamo a seguire è sbagliata. Se il Pd e il campo progressista restano sul piano di un blairismo nato in altre fasi, rimasticato e ormai esausto, o se ci si mette sulla strada di un populismo a bassa intensità, si va a sbattere contro un muro. Le scorie lasciate dal ripiegamento della globalizzazione, la disunione europea, i problemi strutturali italiani impongono un ripensamento complessivo. Dobbiamo proporre protezione, ma con i valori della sinistra: riprendere in mano i diritti del lavoro; se non mettiamo più dignità e sicurezza nel mondo del lavoro, i consumi e gli investimenti non riprenderanno mai. Dobbiamo ridurre la forbice sociale, basandoci su due pilastri: fedeltà e progressività fiscale da un lato e welfare universalistico davanti ai bisogni essenziali. E un nuovo ciclo di investimenti pubblici per dare lavoro, in particolare sull'innovazione industriale e per la manutenzione straordinaria del Paese.